Benvenuti nel mio mondo!

Ciao a tutti e benvenuti nel mio blog!

Dopo tanti tentennamenti ho finalmente creato un piccolo angolo tutto mio dove condividere idee, progetti e pensieri con tutti coloro che avranno desiderio di addentrarsi e scoprire, un pò alla volta, qualcosa in più di me. Non ho molto tempo da dedicare a tutto ciò che mi appassiona, ma in alcuni particolari periodi sono un vulcano di idee che amo condividere con chi, come me, è appassionato di creazioni, arredamento old style-country-shabby chic, cucina, viaggi, fotografia, lettura, e di tutto ciò che può essere frutto di passione e fantasia.
Spero possiate trovare qualche spunto interessante o curioso; sarò ben lieta di ricevere commenti e suggerimenti da tutti voi. Buona visita!



Ciao a tutti! eccoci di nuovo in pista per la nuova festività ormai alle porte.....giunta con forse troppo anticipo rispetto agli altri anni questa Pasqua, ahimè ancora troppo fredda e dai toni ancora poco primaverili, sarà all'insegna di piccoli messaggi di affetto, pace e gioia da condividere con le persone più care. Qualche piccolo suggerimento, un pò di creatività ed il gioco è fatto.........

Auguro a tutti Voi una meravigliosa Pasqua!
Vi aspetto qui più numerosi che mai!

Un abbraccio affettuoso, Patty

Edoardo Bennato - E' Lei

Loading...
E’ lei che proprio in questo istante sta nascendo nell’angolo più povero del mondo Che forse questo mondo cambierà E’ lei perché la povertà le da un vantaggio Le dà più leggerezza e più coraggio E con questo vantaggio lotterà Contro guerre senza ragione Contro guerre senza pietà Contro guerre di chi le vuole Contro guerre di chi le fa E’ lei perché c’è già qualcuno che l’aspetta E le darà equilibrio e tenerezza E con questa certezza lotterà Contro guerre senza ragione Contro guerre senza pietà Per pietà che è solo finzione E si veste di santità Contro antiche stregonerie E moderne ingenuità Contro tanti falsi profeti E vere bestialità!.... Eh!!! Lei che parte da zero Lei che passa di qua In un mondo confuso dalla sua civiltà Tra chi invoca i diritti Sulla terra promessa E chi giura vendetta Contro chi gliela tolta C’è un vagito lontano Forse il peggio è passato È un futuro diverso Forse è già cominciato!

giovedì 12 luglio 2012

Organizziamo un...Garden Party!


Vi ho già parlato della mia passione per i pic-nic? sarà l'atmosfera romantica ed il senso di leggerezza, la condivisione di uno spazio intimo e limitato, sarà che evoca il famoso dipinto del pittore francese Manet, che la sola idea di preparare un cestino ricco di spuntini e di recuperare un morbido plaid restano una delle cose più piacevoli per trascorrere qualche ora all'aria aperta!


La praticità è la prima regola da osservare: preparazioni semplici e facilmente conservabili, materiale usa e getta (in commercio ce ne sono di così carini che è inutile appesantire il nostro cestino!), mini kit di accessori indispensabili e magari qualche addobbo sfizioso perv rendere il tutto ancora più romantico e bucolico. Se quello che pensate di organizzare è un pic-nic serale non può ovviamente mancare una bella lanterna che possa creare la giusta atmosfera!




Documentandomi un pò su alcuni siti soprattutto stranieri ho scoperto una versione un pò più "comoda" del classico pic-nic, facilmente proponibile e realizzabile in qualsiasi spazio, grande o piccolo che sia, all'aperto: il Garden Party!



Già il nome rende non credete? allestire uno spazio all'esterno presenta dei vantaggi in termini di praticità e funzionalità, consente di invitare un maggior numero di persone e rende l'evento più spontaneo ed informale rispetto ad una classica cena in casa. Si presta ovviamente per la bella stagione, ma quale periodo se non questo risulta più adatto per trovarsi con amici e parenti?



Queste che ho riportato sono solo alcuni esempi di come, con un piccolo tocco da classe, si possa rendere al meglio lo spazio prescelto trasformandolo e abbellendolo al meglio con qualche accorgimento very chic:
gabbie decorative, bandierine di stoffa, lanterne e candele, profumati bouquet di fiori, cuscini decorativi, tovaglie in stile provenzale, brocche e bottiglie di vetro colorato e ancora porcellane dipinte o, perchè no, kit di piatti usa e getta nelle fantasie floreali in tinta con tovaglioli di carta.



L'idea è quella di abbelire uno spazio verde senza alterare la naturalezza dell'ambiente, ma avendone cura nell'allestimento e nella predisposizione di tutti gli elementi prescelti.
Si potranno privilegiare soluzioni più comode con sedute di vario tipo (sedie, poltroncine, sgabelli, amache,...) piuttosto che piccole isole direttamente sul prato ricoperto di morbidi plaid e soffici cuscini per consentire un maggior contatto con la natura.



Cesti, cestini, vasi e vasetti potranno essere utilizzati come contenitori per le prelibatezze cucinate per i propri ospiti e che potranno essere anche donati a fine serata come ricordo inserendo qualche piantina aromatica, delle frutta fresca o dei piccoli barattoli di confettura fatta in casa: un ritorno alla natura a 360°!




Ecco qualche spunto a tema (quale frutto se non la ciliegia rappresenta al meglio il periodo estivo da trascorrere all'aperto!) per personalizzare al meglio il vostro Garden Party! Scatolette, elemnti decorativi, etichette e....dolcetti rigorosamente monoporzione per rendere ancora più indimenticabile questo momento......bhè, non vi è venuta una gran voglia di organizzare il vostro primo Garden Party???!!!!




Un affettuosissimo abbraccio, Patty!!!

lunedì 9 luglio 2012

Per tutti voi....una "Fresca Estate"!

Insomma desideravamo tanto la bella stagione...e adesso allora non lamentiamoci se il caldo si fà sentire ogni giorno di più!!! Piuttosto pensiamo a come affrontarlo al meglio preparandoci ad esempio qualcosa di super rinfrescante da gustare durante la giornata.

Ecco a voi qualche semplice ricetta visionata sul sito di Vanity Fair da sperimentare...ovviamente HOMEMADE!!!

Ghiaccioli-cocktail


Ingredienti per 12 ghiaccioli

200 g di zucchero di canna
750 ml di acqua
30 ml di vodka (o di rum – per il mojito)
100 ml di succo di lime
- per la caipiroska alla fragola: 100 ml di concentrato alla fragola
- per la caipiroska al kiwi: 100 ml di concentrato al kiwi
- per il mojito: 100 ml di concentrato alla menta

Ghiaccioli-macedonia


Ingredienti per 12 ghiaccioli

1 kiwi
100 g di fragole
50 g di mirtilli
50 g di zucchero
1 lime
Lavate metà delle fragole e dei mirtilli. Sbucciate tagliate a pezzetti il kiwi, e frullate il tutto. In un pentolino, fate sciogliere lo zucchero e 4 cucchiai di acqua, fatelo raffreddare, quindi versatelo in una ciotola con la purea di frutta e il succo di lime. Mescolate bene e incorporate i mirtilli interi. Raffreddate in freezer per 1 ora. Prendete le fragole rimaste, affettatele per la lunghezza e rivestite le pareti laterali degli stampini. Versate il composto ghiacciato e fate gelare in freezer per 3 ore.

Ghiaccioli ai frutti rossi sugar free

Ingredienti per 20 ghiaccioli
90 g di lamponi
90 g di mirtilli
700 ml di ribes o di mirtillo
Mettete gli ingredienti in un blender e amalgamate. Versate negli stampini e mettete in freezer. Potete, in alternativa, usare bicchierini di plastica con stecchini di legno.

Ghiacciolo al limone: un classico e tante varianti


Il ghiacciolo al limone è indubbiamente il re dei ghiacci da mordere. Per realizzarlo basterebbe prepare una buona limonata e farla ghiacciare. Però i veri guru del classico ghiacciolo consigliano questa ricetta alternativa che ora vi spieghiamo. Portate ad ebollizione 450 cc d'acqua insieme a 100 grammi di zucchero e lasciate sul fuoco per 3 minuti; dopo aver spremuto un limone, aggiungete il succo filtrato con un colino allo sciroppo che si sarà raffreddato un po'.

Ghiaccioli golosi a base di latte e frutta



Un'alternativa golosa e nutriente al ghiacciolo a base di acqua è un ghiacciolo di frullato, con latte e buona frutta fresca. Il risultato sarà un dessert più cremoso ma comunque leggero e sano. Per prepararlo procedete così. Versate in recipienti da ghiaccio 200 gr di latte (intero o scremato) e fatelo solidificare in cubetti. Mettete i cubetti in un frullatore abbastanza potente e aggiungete frutta tagliata a pezzi (banane, fragole, ciliegie, lamponi) che potete anche arricchire con scagliette di cioccolata. Aggiungete poi altri 100 gr di latte (non ghiacciato) e 2 cucchiaini di zucchero. Frullate per una ventina di secondi, finchè il cubetti di latte ghiacciato non saranno spezzettati. Riempite col frullato gli stampini da ghiacciolo e lasciate riposare in freezer per una giornata. I vostri frullati da passeggio sono pronti per essere divorati!

Ghiaccioli light, smoothie e anche un po' cool, con frutta e yogurt


Questi ghiaccioli sono freddi ma soprattutto alla moda. A base di frutta, latte, yogurt, dolci quanto basta per tirarci su dopo una lunga giornata afosa, ma non abbastanza da rovinarci le interminabili sedute in palestra. Direttamente dall'Inghilterra ecco facili ricette per ghiaccioli dietetici, soffici e cool (ogni ricetta è per 4 persone)! Ghiacciolo fragola e banana: Frullate insieme 2 banane medie e circa 200 gr di fragole con due vasetti di yogurt bianco e magro, e senza zucchero.



Versate negli stampini e lasciate raffredare tutta la notte. Ghiacciolo fragola e lampone: nel solito frullatore mettete stavolta 80 gr di lamponi e 100 gr di fragole, 100 ml di yogurt bianco, 100 ml di latte parzialmente scremato e zucchero se vi va. Ghiacciolo banana e cioccolato: frullate insieme 2 banane medie, con 150 gr di yogurt e 6 gocce di estratto di vaniglia e mettete in frigo a riposare per un paio di ore. Sciogliete a bangomaria 50 gr di cioccolato in 100 gr di latte parzialmente scremato. Lasciate raffreddare 10 minuti e poi copriteci i gelati, giù formati. Rimettete in frigo tutta la notte.
 E buon appetito!

J'adore...Lorraine Pascale!

Ciao a tutti, come state? è un pò che non aggiorno il mio blog ma non vedevo l'ora di condividere con voi la mia recente scoperta televisiva: Lorraine Pascale! Una splendida ragazza caraibica che dopo un trascorso di modella, si è scoperta amante della cucina ed è divenuta una fantastica chef dell'Oxfordshire.


In Italia è possibile seguirla sul canale Gamberorosso di Sky: mezz'ora d'incanto e stupore per cogliere trucchi e segreti per una cucina easy ma very chic capace di creare con pochi e semplici ingredienti piatti dolci e salati semplicemente meravigliosi....buoni da mangiare (è una cultrice degli ingredienti naturali e sani)...e belli da vedere ( la classe non è acqua...nemmeno in cucina!).


Le sue ricette sono facili e veloci....riesce quasi ad illuderti di non dover nemmeno sporcare la cucina ( o meglio nel mio caso direi proprio metterla sottosopra!!) e spesso il risultato è così sorprendente che pare incredibile riuscire a cucinare in così poco tempo.


Spazia dal dolce al salato fornendo tempi di preparazione e modalità di cottura suggerendo spesso alternative già pronte per le basi principali: un ottimo rimedio per chi, pur non avendo molto tempo, non vuole rinunciare a qualche piatto sfizioso e più scenografico per stupire i propri ospiti!


Ecco a voi qualche video, suddiviso per ricetta, trasmesso in lingua inglese, per cogliere il fascino e la bravura di una chef moderna e di classe: Video ricette

 



E se volete conoscere qualcosa in più di lei ecco il suo sito internet:

www.lorrainepascale.com



Io ovviamente non ho resistito e pur non conoscendo al meglio la lingua inglese, ho acquistato online il suo libro Baking Made Easy perchè volevo avere a portata di mano le sue splendide ricette.....e poi dove non si arriva con la traduzione e la comprensione..ci pensano le immagini che quantomeno rivelano il risultato finale.....prima o poi ci si potrebbe anche avvicinare!

Fatemi sapere se avete modo di seguirla....un caro abbraccio, Patty